Convertire velocemente vari formati audio usando ffmpeg

FFMPEG e’ il coltellino svizzero delle applicazioni per modificare i file audio e video; possiede tantissime funzioni che lo rendono uno strumento unico. In questo articolo ci limiteremo a fare una conversione massima di tutti i files contenuti in una directory.

Supponiamo di avere una directory di file FLAC e di volerli convertire in MP3 a 256K:  pessima idea, ma a volte alcuni lettori non supportano il formato FLAC.

Primo step installiamo, se non l’abbiamo ancora fatto, ffmpeg e tutti i codec necessari. Su Debian o Ubuntu lanciamo il seguente comando:

# sudo apt-get install ffmpeg lame flac

Su Ubuntu 14.04, ffmpeg non e’ incluso nei repository ufficiali, per cui se il comando precedente vi ha ritornato un errore dovrete lanciare i seguenti comandi prima di ripetere il passo precedente:

# sudo apt-add-repository ppa:jon-severinsson/ffmpeg
# sudo apt-get update

Adesso possiamo effettuare facilmente le conversioni, posizionandoci nella directory che contiene i file e lanciando qualcosa simile a questo comando:

# (for FILE in *.flac ; do ffmpeg -i "$FILE" -f mp3 -ab 256000 "`basename "$FILE" .flac`.mp3" || break; done

Chiaramente possiamo convertire da e verso qualsiasi formato, per avere una lista dei formati supportati :

# ffmpeg -formats

Come detto, le potenzialita’ di ffmpeg non finisco qui’, vi invito a leggere la documentazione ufficiale sulla homepage

Visualizzare data e orario del comando dmesg in formato human readable

dmesg – print or control the kernel ring buffer

Spesso capita di dover analizzare l’output del dmesg e magari confrontare gli orari con altri log file. Il problema e’ che dmesg visualizza data e ora in formato timestamp . Come fare a far visualizzare a dmesg un orario “umano” ?

Fortunatamente non serve “lottare” con variabili d’ambiente o fare calcoli matematici, basta usare:

# dmesg -T

Sfortunatamente questo funziona solo sulle nuove versioni di dmesg presenti su Ububtu dalla 12.10 in poi e su Fedora 19 : niente da fare su Red Hat 6 purtroppo..

Fedora 19, che installa il pacchetto util-linux 2.23.2, permette di fare ancora meglio abilitando i colori e paginando l’output semplicemente digitando:

# dmesg -H

Se la vostra versione di dmesg non dovesse supportare le opzioni -T o -H, non vi rimane che usare il seguente script:

# dmesg | awk -F ] '{"cat /proc/uptime | cut -d \" \" -f 1" | getline st;a=substr( $1,2, length($1) - 1);print strftime("%F %H:%M:%S %Z",systime()-st+a)" -> "$0}' | more

Usare Vim come IDE Python

Siete alla ricerca del miglior IDE Python o per il vostro linguaggio preferito ?

Dopo aver letto e partecipato a svariati flame su numerose mailing list ho deciso che niente puo’ superare Vim. Uno strumento leggero, potente e crossplatform che, se adeguatamente configurato, vi permette di avere tutte le diavolerie degli IDE che occupano svariati giga di ram come: autocompletamento, correttore sintattico, debug, ecc.

Lo speech di Martin Brochhaus tenutosi al PyCon Asia Pacific 2012 Conference di Singapore rappresenta un vero e proprio tutorial sulla configurazione di Vim come IDE e l’utilizzo di alcuni ottimi plugin per sviluppare in Python,

Su github trovate anche il PDF della presentazione e alcuni file di config .vimrc compreso.

GitHub vim-as-a-python-ide

Altro link interessante sulla customizazione e sui plugin Vim e’: How I boosted my vim

Comandi linux in pillole

Una delle principali ragioni che mi ha spinto a creare un blog e’ la possibilita’ di scrivere dei post pratici sull’utilizzo dei comandi Linux.

L’obiettivo e’ condividere queste informazioni, discuterle e ricevere consigli in modo da ampliare le mie conoscenze (oltre ad avere un mezzo pratico e veloce per il copia e incolla 🙂

Cosa troverete :

  • spiegazioni brevi e schematiche dei principali utilizzi dei comandi
  • semplici script per facilitare il lavoro del sistemista

Cosa NON troverete :

  • un corso su Linux
  • informazioni complete e lista delle opzioni dei comandi (esistono le manpages per quello)
  • spiegazioni dettagliate dei comandi

Come al solito: commenti e discussioni sull’argomento sono ben accetti.

Elenco dei post disponibili:

dmesg using human readable output format